È ora di smettere di fumare
Maggio 24, 2024
Tromboembolia polmonare (PTE)

Tromboembolia polmonare (PTE)

Il fumo è un fattore di rischio di tromboembolia polmonare. Un tromboembolismo polmonare (PTE) descrive un coagulo di sangue che si è spostato attraverso i vasi sanguigni, alloggiato in una delle arterie polmonari e ha bloccato il flusso sanguigno nella porzione del polmone servita da quell’arteria.

Sintomi

I sintomi dell’embolia polmonare possono variare notevolmente, a seconda della parte interessata del polmone, della dimensione dei coaguli e della presenza di malattie polmonari o cardiache sottostanti.

Dolore o gonfiore alle gambe, o entrambi, di solito al polpaccio causato da una trombosi venosa profonda.
Dolore al petto. Potresti sentirti come se stessi avendo un attacco di cuore. Il dolore è spesso acuto e sentito quando inspiri profondamente, spesso impedendoti di fare un respiro profondo. Può anche essere sentito quando tossisci, ti pieghi o ti pieghi.
Sudorazione eccessiva
Fiato corto. Questo sintomo compare tipicamente all’improvviso e peggiora sempre con lo sforzo.
Tosse. Tosse con espettorato sanguinante.
Pelle umida o scolorita (cianosi)
Battito cardiaco accelerato o irregolare
Vertigini o vertigini.
Febbre

Mi piace questo articolo
+0